Informativa ai sensi dell'art. 13 del D. Lgs. 196/2003 e dell'art. 13 del Regolamento UE 2016/679 del 27 aprile 2016 Questo sito utilizza cookie di terze parti per conoscere le tue preferenze ed inviarti pubblicità in linea con i tuoi interessi. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso a questi cookie, accedi alla Informativa estesa sull'utilizzo dei cookie - Cookie policy. Cliccando su "Accetto", scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei cookies in conformità con la nostra Cookie policy.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Le Promozioni

Un altro strumento della comunicazione è quello delle promozioni; un'azione rivolta ad offrire temporaneamente dei vantaggi economici ad un preciso gruppo di consumatori, per raggiungere specifici obiettivi commerciali.

Le promozioni devono in sintesi:

  • essere temporanee (con una durata prestabilita);
  • offrire degli evidenti vantaggi economici per il consumatore;
  • orientarsi a gruppi di consumatori (il target)

Per il centro sportivo gli obiettivi da raggiungere devono essere quantificabili: ad esempio l'aumento del numero dei clienti, o dei clienti di ritorno, la prova gratuita di un nuovo servizio sportivo, la riduzione della stagionalità (tipico lato negativo delle palestre).

Vediamo alcuni tipi di azioni promozionali (con qualche esemplificazione) per un centro sportivo, club, o società sportiva:
  • le offerte speciali: ai primi 30 iscritti in regalo una felpa;
  • gli sconti: a tutti i clienti che utilizzano una determinata fascia oraria, determinati giorni.giorni della settimana, durante alcuni periodi più deboli nella frequenza ad esempio dicembre e gennaio.
  • i buoni sconto: formula diffusissima nel commercio al dettaglio; perché non introdurla anche nei servizi sportivi ? Ad esempio: la distribuzione di buoni sconto nelle scuole
  • le vendite abbinate: l'iscrizione all'area fitness o piscina, con abbinato il corso di stretching, o la sauna, l'idromassaggio; è chiaro che il prezzo non deve essere semplicemente la somma dei due servizi, ma deve essere promozionale.
  • le tessere o card: la formula club è molto interessante, attualmente è già abbastanza in uso; perché non estenderla, ad esempio, anche a negozi, cinema, discoteche, pub, creando così una rete per ottenere vantaggiosi sconti?
  • le manifestazioni sportive: organizzare un trofeo scuola Nuoto, invitando tutte le famiglie del quartiere o della città, le personalità e gli uomini pubblici, provoca un effetto straordinario in termini di immagine complessiva e di contatti con potenziali clienti;
  • gli omaggi: regalare biglietti gratuiti di prova per una lezione di nuoto sincronizzato, oppure di cardio-fitness; piccoli e simpatici gadget da regalare a Natale (anche se non si tratta di vera promozione, mantiene comunque alta l'immagine del centro);
  • i concorsi: estrazione, fra tutti gli iscritti, di una vacanza in un centro della salute con il contributo di una agenzia viaggi interessata a farsi conoscere;
  • la giornata dello sport & fitness: dalla mattina alla sera di un giorno stabilito (e comunicato con una efficace pubblicità) tutto il centro, con insegnanti ed istruttori, è a disposizione di tutti gratuitamente per provare-le varie attività; ottima soluzione per farsi conoscere.